x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Piaggio Wi-Bike, test ride al Bike Spring Festival

7 febbraio 2018
Piaggio Wi-Bike, test ride al Bike Spring Festival
Piaggio Wi-Bike, il veicolo che ha superato il concetto di bicicletta a pedalata assistita interpretando le esigenze più progredite di mobilità, è protagonista al Bike Spring Festival nella cornice della Fiera Turismo e Outdoor che si svolge a Parma dal 15 al 18 febbraio

Ricapitolando: T&O – Turismo e Outdoor (dal 15 al 18 febbraio) e il suo spazio dedicato al Bike Spring Festival (dal 16 febbraio), sono il primo salone dedicato alle mete e ai mezzi del turismo attivo e allo sport. Trekking, camminata, cicloturismo si vanno affermando come veri stili di vita mentre cresce la popolarità della e-bike sia come mezzo di vacanza che di mobilità quotidiana.
I nuovi trend della mobilità, del wellness e del turismo si fondono presso le Fiere di Parma in una manifestazione che offre una “full immersion” nelle nuove esperienze di viaggio e in ogni forma di mobilità a esse associate.
Sposando in pieno questa filosofia, Piaggio Wi-Bike sarà disponibile per un test ride aperto a tutti nei giorni del Bike Spring Festival, all’interno del Bike Park Indoor dove è allestita una spettacolare pista dedicata di ben 700 metri, la più grande mai realizzata in Italia.

Dynamic Engine Assistance

Piaggio Wi-Bike integra trasporto quotidiano, attività fisica e divertimento in un mezzo avanzato che fa della connessione alla rete e nella interazione tra utente e bicicletta alcuni dei suoi tratti distintivi.
È disponibile in quattro allestimenti (Comfort, Comfort Plus, Active, Active Plus) e può contare su una propulsione elettrica che assiste la pedalata in modo variabile su tre modalità di guida (Standard, City, Hill) grazie all’esclusiva tecnologia DEA (Dynamic Engine Assistance).

Piaggio Wi-Bike, test ride al Bike Spring Festival

Piaggio Multimedia Platform

Grazie alla tecnologia PMP (Piaggio Multimedia Platform), lo smartphone si collega via bluetooth a Wi-Bike per monitorare, tramite App, i dati dell’allenamento e fissare obiettivi in termini di ritmo cardiaco o consumo di calorie. Ma Wi-Bike significa anche community: al termine di ogni itinerario, è possibile condividere con i propri amici i dati relativi all’esperienza appena vissuta, sui social network più diffusi.

Piaggio Wi-Bike, test ride al Bike Spring Festival
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta