x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Wilier Cento10NDR, l'innovazione continua

27 settembre 2017
di Sebastiano Modica
Wilier Cento10NDR, l'innovazione continua
La nuova Cento10NDR coniuga due mondi apparentemente distanti ma con molti punti in comune. Comfort e versatilità dentro un abito elegante e aerodinamico

​Il concetto ispiratore

Che il settore strada stia cambiando ormai è palissiano. C’erano una volta le bici da strada, da crono, da pista e da ciclocross. Oggi le categorie sono raddoppiate ma la cosa più sorprendente è come tra differenti categorie stiano inserendosi sul mercato nuovi modelli che coniugano abilmente due concetti di intendere la bicicletta che solo apparentemente sembravano distanti tra loro.
Se da un lato i modelli utilizzati dai professionisti sono sempre i più desiderati, contenitori di tecnologia sia per quanto concerne i materiali che la componentistica, dall’altro questa estremizzazione del prodotto li rende più adatti a chi è in grado di poterne sfruttare appieno, o almeno in gran parte, l’elevato potenziale.
Biciclette sempre più leggere, rigide e con geometrie che spingono in direzione della miglior performance possibile togliendo qualcosa al comfort ed alla comodità per coloro che si dilettano invece in uscite anche di diverse ore senza cercare prestazioni di un certo rilievo.
Ecco che Wilier Triestina non si fa cogliere impreparata e presenta la sua ultima creatura in ordine di tempo, la Cento10NDR, abbreviazione che sta per Endurance.
L’idea di base è quella di avvicinare due mondi, come detto precedentemente, spesso distanti o in contrapposizione tra loro. Una bicicletta in grado quindi di riunire performance, leggerezza a comodità, versatilità e capacità di adattarsi a diversi fondi.
La novità della nuova Cento10NDR si chiama Actiflex.

Actiflex. Il softail si fa… strada

Quanto proposto da Wilier sulla nuova Cento10NDR non deve apparire di certo una novità ai bikers. Il concetto softail (coda morbida) vede sfruttare l’elasticità dei foderi bassi del carro abbinati alla capacità ammortizzante di una unità elastica che mette in connessione i foderi alti col tubo piantone.
Quale miglior soluzione quindi in cui ricercare comfort, semplicità costruttiva e leggerezza?
Il concetto Actiflex abbina l’elasticità della parte bassa del carro all’azione di smorzamento delle vibrazioni ed assorbimento delle asperità grazie ad un link in alluminio posto in connessione tra i foderi alti ed il tubo piantone in cui è inserito un tecnopolimero, disponibile in 3 densità differenti riconoscibili dal colore a secondo del tipo di fondo su cui si andrà a pedalare e del peso dell’utilizzatore.
Anche l’aerodinamica è stata oggetto di attenzioni.
Basandosi su studi condotti nel settore aeronautico, attraverso il progetto Naca-Low-Speed si è riusciti a dimensionare i tubi al fine di ottenere la massima efficienza aerodinamica. Tubi con profili KAMM a coda tronca che permettono un risparmio di peso a fronte di un incremento della rigidità torsionale mantenendo inalterata l’efficienza aerodinamica.

Dual Brake Technology

Per stare al passo con il mercato anche Wilier sdoppia la nuova Cento10NDR in due versioni, una con freni caliper di tipo Direct Mount e sistema di fissaggio delle ruote mediante quick-release. L’altra versione invece viene proposta con freni a disco, rotori da 160mm di diametro e perni passanti su entrambe le ruote.
Soluzioni che offrono maggior spazio per eventuali coperture di sezione più generosa, fino a 28 mm per la versione con freni Direct-Mount e fino a 32 mm per quella con freni a disco.

La geometria

Anche la geometria è stata oggetto di estrema cura con una rivisitazione totale in funzione della destinazione d’uso della nuova Cento10NDR.
La nuova posizione di guida vede accorciarsi grazie ad un reach ridotto rispetto alle versioni corsa tradizionali ed uno stack maggiore.
Si ottiene cosi una posizione di guida più comoda senza la necessità di ricorrere ad eventuali distanziali sotto allo sterzo e allo stesso tempo ne guadagna il look risultando più armonico, proporzionato e nel contempo racing.

A partire da 4.750 euro

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta