di Dario Marchini
15 February 2022

Torna il Giro-E, il Giro d'Italia per le bici a pedalata assistita aperto a tutti

Prima tappa in Sicilia e ultima in Veneto. Mille chilometri divisi in 18 tappe per vivere un'esperienza da e con i campioni del ciclismo mondiale.

Il Giro-E.

Il Giro-E Enel X è l'unico evento a tappe al mondo riservato alle bici a pedalata assistita, una e-bike experience che si svolge sulle strade del vero Giro d’Italia, nei giorni del Giro d’Italia e offre ai partecipanti le emozioni della Corsa Rosa, con tanto di foglio firma alla partenza, la conquista di una delle maglie in palio, la premiazione sul podio dei campioni, una hospitality riservata all’arrivo. Oltre alla straordinaria opportunità di pedalare accanto a leggende del ciclismo, campioni di altri sport o vip appassionati di bicicletta. Un format creato da RCS Sport, che nel 2022 vedrà al via la sua quarta edizione.

A differenza della Corsa Rosa la prima tappa partirà direttamente in territorio italiano, dalla Sicilia (tappa numero quattro del Giro d’Italia) il 10 maggio, e ne seguirà il percorso concludendosi a Verona il 29 dello stesso mese dopo 18 tappe e 1000 chilometri percorsi. In quattro città d'arrivo (quelle di partenza variano ad ogni tappa rispetto al Giro d'Italia) Catania, Napoli, Torino e Verona, ci sarà la grande novità dell’EXPO-E, una fiera della micromobilità, della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente che animerà il fine settimana, con lo scopo di promuovere l’utilizzo della bici elettrica nella vita quotidiana e di conseguenza ridurre il consumo di carburante di origine fossile e l’inquinamento.

Il Giro-E.

“Il Giro-E è un evento in continua crescita ed evoluzione sotto tutti i punti di vista”, spiega Roberto Salvador, direttore del Giro-E. “Quest’anno aumentano i team partecipanti, che passano da 10 a 15, e nascono nuove iniziative, come l’EXPO-E ma anche come il Green Village, che sarà presente in tutte le partenze del Giro-E. Sono iniziative che hanno l’obiettivo di amplificare il messaggio della sostenibilità e della necessità di un mondo più a misura d’uomo”.

“Torna il Giro-E e lo fa con l'edizione più green di sempre”, dice Paolo Bellino, amministratore delegato e direttore generale di RCS Sport. “La grande novità del 2022 sarà l'EXPO-E, una fiera creata in collaborazione con ANCMA e EICMA, che in quattro importanti città sensibilizzerà il pubblico sui temi della mobilità sostenibile e del rispetto dell'ambiente, da sempre pilastri del Giro-E. Questo evento, che accompagnerà il Giro d’Italia dei professionisti, è uno dei format a cui la nostra azienda tiene in particolar modo per continuare a sviluppare i progetti di Social Responsibility che tutto il gruppo RCS supporta da sempre”.

“Anche quest’anno rinnoviamo con grande entusiasmo la partnership con il Giro-E, perfetto connubio tra sport e sostenibilità”, dichiara Augusto Raggi, Responsabile Enel X Italia.“Grazie alle tappe programmate nelle diverse regioni sarà possibile portare l’adrenalina della competizione lungo tutta la penisola, un’occasione perfetta per mostrare alle persone le soluzioni innovative di Enel X che rispettano l’ambiente, valorizzano il territorio e permettono un’accelerazione della transizione energetica del Paese”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA