a cura della Redazione - 15 February 2021

Sarà il Piemonte a ospitare la grande partenza del Giro d’Italia

Dopo dieci anni, il prossimo 8 maggio il Giro riparte d Torino e in Piemonte si disputeranno le prime tre tappe. E non finisce qui...

Non bastavano le Atp finals di tennis dal 14 al 21 novembre per puntare i riflettori sul Piemonte e su Torino in particolare poiché anche la Grande Partenza del Giro d’Italia 2021 scatterà l’8 maggio prossimo proprio dal capoluogo piemontese. Dopo dieci anni, dunque, si riparte da Torino e sarà anche l’occasione per festeggiare un’altra ricorrenza: “Nel 160° anniversario dell’Unità d’Italia – ci ricorda Paolo Bellino, amministratore delegato e direttore generale di Rcs Sport - non potevamo che scegliere il Piemonte e Torino, prima capitale italiana, per la Grande Partenza del Giro 104. Si inizia con tre tappe che mostreranno il Piemonte nella sua totalità, anche luoghi che non sono usuali nel racconto del ciclismo, perché il Giro d’Italia non è solo un evento sportivo ma veicolo di promozione turistica e del territorio”.

Saranno infatti le prime tre tappe a vedere impegnati i partecipanti alla corsa rosa: la prima frazione a cronometro individuale di 9 chilometri per le vie di Torino, la seconda tappa adatta ai velocisti da Stupinigi (Nichelino) a Novara (173 chilometri), la terza da Biella a Canale dopo 187 km.

Ma non finisce qui perché si tornerà in Piemonte per la diciannovesima tappa, con l’arrivo in salita sull’Alpe di Mera, in Valsesia, e la partenza il giorno dopo da Verbania. Il Giro d'Italia si concluderà il 30 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA