di James Spender - 13 August 2021

Colnago Carbitubo, campionessa di innovazione

Ernesto Colnago non è mai stato uno che si è fatto intimorire da un design radicale, ma questa bici del 1993 è tanto enigmatica quanto innovativa.

Se Ernesto Colnago avesse avuto un euro per ogni bici da record dell'ora di Eddy Merckx che si diceva esistesse, probabilmente non avrebbe dovuto vendere la sua azienda a Chimera, un fondo di investimento di Abu Dhabi. Ed è una storia simile quella che vi stiamo per raccontare, perché secondo i nostri calcoli c'è una probabilità del 50 e 50 che questa sia la bici usata da Maurizio Fondriest durante la Milano-Sanremo del 1993.

Colnago insiste sul fatto che questa sia la bici con cui il trentino vinse nella città ligure, ma noi non possiamo ignorare il fatto che quando lo abbiamo intervistato, proprio Fondriest ci disse "Tutte le bici con le quali ho vinto le tengo appese al muro in casa. Ho quella della Coppa del mondo, del Mondiale e della Milano-Sanremo”. Inoltre, i filmati d'epoca suggeriscono che la Colnago di Fondriest fosse blu e gialla quel giorno vittorioso, non blu e nera. Tuttavia, c'è la possibilità che questa bici sia stata ridipinta, o che fosse quella di scorta in cima alla cappotta dell'ammiraglia del team Lampre-Polti. Una cosa però è certa: Fondriest ha vinto su una Carbitubo.

Il doppio tubo obliquo è inconfondibile. “Questa è la bici che ha vinto la Milano-Sanremo. Anche il Principe Alberto di Monaco ne ha una, e pure il (fu) direttore tecnico della nazionale italiana Davide Cassani", afferma Ernesto Colnago con un bagliore di emozione che si intravede negli occhi nascosti dagli occhiali. Ciò non vuol dire che non sia orgoglioso del lavoro della sua vita - dopotutto, siamo nel suo museo privato pieno di modelli prodigiosi, dalle bici da pista sperimentali ai primi modelli in fibra di carbonio con il pomello del cambio. Il fatto è che ci sono stati così tanti stravolgimenti di regole e innovazioni, che ormai è probabilmente disincantato verso tutto ciò.

Posizioni di potere

Bellezza dipinta

© RIPRODUZIONE RISERVATA