Filippo Ganna ancora sul tetto del mondo

Filippo Ganna ancora sul tetto del mondo

Il piemontese, ad un anno di distanza, è ancora il più veloce nella cronometro individuale ai Mondiali. Alle sue spalle i padroni di casa Wout van Aert e Remco Evenepoel.

Una Bianchi crono per Gianni Bugno

Una Bianchi crono per Gianni Bugno

Negli anni Novanta Bianchi si è divertita molto a creare biciclette non convenzionali. I risultati non sempre hanno avuto successo, ma sono stati certamente sorprendenti.

Vuelta 2021: Primoz Roglic e Jasper Philipsen si spartiscono il primo week-end

Vuelta 2021: Primoz Roglic e Jasper Philipsen si spartiscono il primo week-end

Lo sloveno Primoz Roglic domina nella brevissima crono di apertura. Il belga Jasper Philipsen si aggiudica la volata della prima tappa in linea. Oggi primo arrivo in salita.

Giochi Olimpici: Primoz Roglic, Annemiek van Vleuten e Jolanda Neff d'oro

Giochi Olimpici: Primoz Roglic, Annemiek van Vleuten e Jolanda Neff d'oro

Già finite le Olimpiadi di Davide Cassani, rimandato in Italia dopo il termine delle corse su strada. Primoz Roglic si prende la rivincita sul Tour, Annemiek van Vleuten sulla gara in linea. E la Svizzera domina nella mountain bike.

Campionati Italiani di ciclismo su strada: Matteo Sobrero, Elisa Longo Borghini e Sonny Colbrelli in Maglia Tricolore

Campionati Italiani di ciclismo su strada: Matteo Sobrero, Elisa Longo Borghini e Sonny Colbrelli in Maglia Tricolore

Sorprese e conferme ai Campionati Italiani di ciclismo su strada: indossa la Maglia Tricolore nelle gare di cronometro individuale Matteo Sobrero (Filippo Ganna solo quarto) mentre nella competizione in linea è Sonny Colbrelli a coronare una prima parte di stagione in crescendo. Nella gara femminile Elisa Longo Borghini piglia tutto.

Giro d'Italia: Bernal trionfa a Milano, Ganna Re della crono

Giro d'Italia: Bernal trionfa a Milano, Ganna Re della crono

È Egan Bernal ad aggiudicarsi la 104ma edizione del Giro d'Italia, tagliando il traguardo di Milano in Maglia Rosa. Filippo Ganna fora ma vince la crono. Strepitoso Damiano Caruso che termina al secondo posto alle spalle del colombiano. Terzo Simon Yates.

Merckx e la Molteni conquistano tutti al Tour del 1972

Merckx e la Molteni conquistano tutti al Tour del 1972

Nel 1972 la vittoria a cronometro della squadra portò il loro incomparabile leader Eddy Merckx in giallo, ponendo le basi per il suo quarto titolo consecutivo al Tour.

Giro d'Italia: Taco van der Hoorn in fuga vince la terza tappa

Giro d'Italia: Taco van der Hoorn in fuga vince la terza tappa

Impresa dell'olandese Taco van der Hoorn che trionfa a braccia alzate sul traguardo con un leggero vantaggio sul gruppo. Ancora in Maglia Rosa Filippo Ganna.

Giro d'Italia: doppietta azzurra nella prima tappa. Filippo Ganna in Maglia Rosa

Giro d'Italia: doppietta azzurra nella prima tappa. Filippo Ganna in Maglia Rosa

Il Campione del Mondo a cronometro si conferma l'uomo da battere nelle gare in solitaria. Ottimo secondo posto di Edoardo Affini a soli 10" dal gradino più alto del podio. Vincenzo Nibali c'è.

Vision Metron TFA e estensioni TFE Pro, accoppiata da Tour

Vision Metron TFA e estensioni TFE Pro, accoppiata da Tour

Le aerobarre Metron TFA e le estensioni TFE Pro di Vision sono il risultato di approfondite ricerche sull’ergonomia e studi sviluppati in galleria del vento, ora disponibili anche sul mercato.

Speedmax CFR TT Disc, la super-crono di Canyon

Speedmax CFR TT Disc, la super-crono di Canyon

Sarà già in strada tra pochi giorni al Giro d'Italia la nuova Speedmax CFR TT Disc, la bici da cronometro che Canyon ha sviluppato per fermare il tempo.

Vincenzo Nibali sarà alla partenza del Giro d’Italia

Vincenzo Nibali sarà alla partenza del Giro d’Italia

Recupero record dello "squalo" dopo la frattura al polso. Sarà al via alla prima tappa crono della Corsa Rosa, a Torino, sabato 8 maggio.

Tadej Pogacar domina e vince la Tirreno Adriatico

Tadej Pogacar domina e vince la Tirreno Adriatico

Dominio nella crono dell'ultima tappa di Wout Van Aert, che però non riesce a spodestare lo sloveno Tadej Pogacar dal trono della Corsa dei due Mari. Solo nono Vincenzo Nibali.

Accorciata la tappa Barbaresco-Barolo

Accorciata la tappa Barbaresco-Barolo

Diventa più impegnativa: 4,5 km in meno per un tracciato di gara che misura 41,9 km, ma c'è la nuova salita di Boscasso nella prima parte di gara, al culmine della quale è stato fissato il primo rilevamento cronometrico.