E-commerce, scoperto il truffatore dei cicloamatori

E-commerce, scoperto il truffatore dei cicloamatori

Si chiama "Operazione Fake-commerce", il blitz della Guardia di finanza che ha portato al fermo del truffatore on line dei cicloamatori. Si tratta di un 45enne disoccupato residente nel Frusinate che ad alcuni raccontava di essere un dipendente delle Poste italiane. L'ultima vittima è stato un cicloamatore castelvetranese che aveva risposto all'annuncio per la vendita di un ciclocomputer.
Dopo averlo pagato non è mai riuscito ad entrarne in possesso così ha denunciato il fatto alle Fiamme Gialle che hanno ricostruito almeno 70 casi di querele per truffa nei confronti del venditore. La raccomandazione è di fare sempre attenzione agli acquisti online.

Sagan e la divertente collezione di t-shirt

Sagan e la divertente collezione di t-shirt

Tra i prodotti in vendita nello shop del ciclista slovacco, tre volte Campione del Mondo, ci sono anche cappellini, short e apri bottiglie per la birra.

L'assicurazione "di giornata" per chi fa sport e va in bici in città

L'assicurazione "di giornata" per chi fa sport e va in bici in città

Banca Ifis ha lanciato Rendimax, una nuova piattaforma e-commerce che consente di assicurarsi per viaggiare e fare sport anche per una sola giornata