Chris Boardman, il campione che lotta per i diritti dei ciclisti

Chris Boardman, il campione che lotta per i diritti dei ciclisti

Campione olimpico, maglia gialla, detentore del record dell'ora, manager, editorialista, opinionista televisivo, uomo d'affari e attivista... Chris Boardman è un uomo che ha cambiato una moltitudine di lavori.

Merckx l'Imperatore

Merckx l'Imperatore

Oltre cinquanta anni fa, il più forte ciclista di tutti i tempi ha vinto il Tour de France con un distacco abissale, è arrivato il momento di ricordare la sua impresa leggendaria.

Mister Pinarello

Mister Pinarello

Da zero al podio. Fausto Pinarello ha portato l’azienda di famiglia ai massimi livelli. Ci parla di grandi affari, di superstizione e degli effetti del Coronavirus.

Essere professionista: i segreti di Brian Holm

Essere professionista: i segreti di Brian Holm

Il direttore sportivo della Deceuninck-QuickStep racconta a Cyclist i pericoli del professionismo, la mancanza di personaggi e il rapporto speciale con Mark Cavendish.

Maurice Burton, il campione invisibile

Maurice Burton, il campione invisibile

Trascurato dal team olimpico del 1976, Maurice Burton ha raggiunto il successo su pista. Ci racconta di come è diventato il primo campione nero della Gran Bretagna, di quando ha regalato una vittoria a Merckx e di come un atto di sabotaggio ha messo fine alla sua carriera.

Adam Hansen, pro dai mille talenti

Adam Hansen, pro dai mille talenti

L’australiano Adam Hansen, che ha partecipato a ben 20 Grandi Giri consecutivi, parla a Cyclist del suo risultato da record e dell’importanza di scienza, potenza e tecnologia

Fondriest, il campione-imprenditore

Fondriest, il campione-imprenditore

In occasione di una tappa del Tour de France, ci siamo trovati a tu per tu con Maurizio Fondriest. Con lui abbiamo parlato di tecnologia, freni a disco e storie esemplari 

La bici secondo Guasco

La bici secondo Guasco

Illustratore e pittore, Riccardo Guasco è tra gli artisti che il mondo ci invidia. Inconfondibili i suoi ciclisti dalle forme leggere e dai colori intensi. Grazie alle sue opere, il pedalare diventa poesia