di Rosario Palazzolo - 16 maggio 2019

Auto in gara, alla Gran Fondo Versilia si schianta e muore l'imprenditore brianzolo di Chanteclair

Si è schiantato contro un'auto mentre si trovava in gara nella Gran Fondo della Versilia di domenica scorsa, Roberto Silva, 53 anni. Il ciclista e imprenditore brianzolo, noto per essere il produttore del marchio di prodotti per la casa Chanteclair, è morto per i traumi riportati nello scontro. Silva, conosciuto anche a Forte dei Marmi dove risiedono alcuni familiari, si era scontrato con un'auto condotta da una 21enne insieme a un altro ciclista durante la 23esima edizione della corsa. Nell'incidente aveva riportato un politrauma. Il 53enne, residente a Seregno, gareggiava per il Team Maggi Off Road. La famiglia, seguendo le volontà dell'uomo, ha deciso di donare i suoi organi. I i carabinieri dovranno appurare se non fosse stato necessario segnalare l'incrocio tra la Provinciale e la strada privata da dove è sbucata la ragazza in auto. L'altro corridore, 43 anni di Milano, ha riportato un politrauma.
© RIPRODUZIONE RISERVATA