18 gennaio 2019

Boa raddoppia l'impegno con i team Uci World Tour

L'azienda annuncia per il 2019 una nuova partnership con il team BORA-hansgrohe Professional Cycling e conferma per il quarto anno consecutivo il sostegno alla squadra femminile CANYON//SRAM.
1/9 Foto Thomas Maheux

1 di 3
L’impegno di Boa nel ciclismo si rafforza con l’annuncio per il 2019 di una nuova partnership con il team BORA-hansgrohe Professional Cycling.
Il team sperimenterà tutti i vantaggi del sistema Boa Fit, sia per le scarpe da bici che nelle scarpe per l’allenamento a corpo libero. Un sistema studiato per trovare il fit perfetto con una chiusura uniforme, massimizzando lo sforzo in salita, discesa o sprint.
Specialized, partner di lunga data di Boa e partner del team BORA, fornisce al team le Specialized S-Works 7, calzature tecniche che incorporano la tecnologia all’avanguardia Boa. Inoltre, Boa vestirà l’intero team e lo staff di BORA con le scarpe da running e da allenamento Adidas Terrex e New Balance.

L'annuncio arriva in contemporanea alla conferma del sostegno di Boa a CANYON//SRAM RACING, campione del mondo in carica di Team Time Trial. “Boa è entusiasta di collaborare con due team leader e lavorerà al loro fianco per garantire ai ciclisti prodotti che facciano davvero la differenza, aiutando le loro prestazioni a livelli molto alti”, afferma Alois Badegruber, Direttore Business Unit e Direttore EMEA di Boa Tecnology.
Ralph Denk, Team Manager BORA-hansgrohe Professional Cycling: “Dopo la nostra prima stagione di tour mondiale, ho pensato che era il momento di lavorare sui dettagli ed esplorare ogni area di performance che potrebbe aiutarci ad avanzare. Ci siamo comportati abbastanza bene, ma c’è ancora margine di miglioramento. Boa condivide questo approccio proprio come noi. Sono guidati dalla ricerca delle massime prestazioni e sono impegnati nel ciclismo. Che si tratti di ciclismo, corsa o scialpinismo, è impressionante vedere la gamma di prodotti focalizzati sulle perfomance che incorporano il sistema Boa Fit.”

Sam Bennett (IRL): “Le scarpe sono tra le cose più importanti nell’attrezzatura di un ciclista poiché sono il collegamento tra il corridore e la bici. Con il sistema Boa Fit posso stringere più forte le mie scarpe perché in questo modo non si esercita troppa pressione su un singolo punto, ma si distribuisce su tutta la scarpa in maniera ottimale.”

Pascal Ackermann (GER): “Con il sistema Boa Fit sono in grado di aggiustare la scarpa velocemente durante la gara. Posso allentare un po’ la chiusura nella prima fase di una gara e poi stringerla molto prima dello sprint.”

Max Schachmann (GER): “La qualità del sistema Boa Fit è il massimo. Funziona molto bene, anche in condizioni diffi- cili. Mi sono stupito nell’usarlo anche sulle scarpe da ginnastica.“

Il team BORA-hansgrohe Professional Cycling. Foto Lukas Jahn
Con CANYON//SRAM Boa inizia il suo quarto anno di collaborazione con la squadra femminile campione del mondo TTT. Boa equipaggerà il team CANYON//SRAM con le scarpe da ciclismo, da corsa e da allenamento, portando i benefici prestazionali del sistema Boa Fit sia in gara che fuori.

Beth Duryea, Marketing and Communications di CANYON//SRAM RACING: “Siamo incredibilmente lieti che Boa abbia confermato la sua partnership con il nostro team. Fin dall’inizio Boa ha creduto nel nostro progetto ed è stato un partner importante che ha contribuito al nostro successo. Soddisfare un intero team che utilizza il sistema Boa Fit su tutte le calzature da allenamento e da ciclismo è una testimonianza dello stretto rapporto di la- voro di Boa con il nostro team, dell’attenzione al dettaglio del marchio, dell’etica del lavoro e di prodotti innovativi. Siamo entusiasti per il nostro futuro con Boa.“

Elena Cecchini (IT): “Le scarpe sono importanti come la bici. Puoi avere la migliore bici nel mondo, ma non sei più veloce se non hai le scarpe giuste. È importante la rigidità, ma le scarpe comode sono in grado di farti pedalare molte ore senza soffrire. Con il sistema Boa Fit posso regolare la tenuta delle mie scarpe quando ne ho bisogno, anche durante le discese o i momenti concitati durante la gara.”

Kasia Niewiadoma (POL): “La scarpa da ciclismo è una parte molto importante. Trascorriamo molte ore di allena- mento sulla bici e siamo in grado di farlo solo se ci sentiamo a nostro agio senza alcun dolore. Quindi, una volta che hai l’attrezzatura e le scarpe giuste, sei inarrestabile.“
“Mi piace molto il sistema Boa Fit in quanto posso regolare la tensione delle mie scarpe in ogni momento, anche durante le situazioni stressanti che si presentano in gara!”
Il team CANYON//SRAM. Foto Thomas Maheux
© RIPRODUZIONE RISERVATA