18 November 2020

Canyon Speedmax 2021: si punta su aerodinamica, integrazione e regolazione

Canyon presenta la nuova serie Speedmax, per un nuovo livello di prestazioni nel triathlon. La piattaforma è disponibile nelle versioni Speedmax CF Disc, Speedmax CF SLX Disc e Speedmax CFR Disc

1/12

Le cinque vittorie ai Campionati Mondiali di Kona negli ultimi 5 anni sono già di per sé un eccellente biglietto da visita, cui si aggiungono tre Campionati Europei, due vittorie nel Campionato del Mondo 70.3 e un record mondiale su lunga distanza. Questo è il palmares senza eguali in ambito triathlon della Canyon Speedmax. Migliorare un prodotto di così largo successo potrebbe sembrare impossibile ma, come sottolinea Markus Fachbach, Brand & Marketing Manager Performance Bikes di Canyon, "Nello stesso modo in cui i nostri atleti vogliono costantemente migliorarsi, anche i nostri sviluppatori si sforzano continuamente per alzare sempre più l’asticella e stabilire nuovi parametri di riferimento".

Dopo innumerevoli ore di analisi CFD e simulazioni al computer, migliaia di chilometri di test in galleria del vento, in stretta collaborazione con partner esperti di aerodinamica Swiss Side e di input chiave da alcuni dei migliori triatleti del mondo, Canyon presenta la nuova serie Speedmax 2021.“Ci siamo concentrati su tre aree chiave nello sviluppo della Speedmax: aerodinamica, integrazione e regolazione. Il risultato sono due nuove bici che si distinguono davvero nei rispettivi segmenti di prestazioni ", spiega Daniel Heyder, Product Manager nel team di ricerca e sviluppo di Canyon Road.

In primo luogo, c'è la nuova Speedmax CF Disc. La collezione 2021 parte da 3.699 € e offre prestazioni alla pari della precedente Speedmax CF SLX di fascia alta con freni a pattino: grazie a un design completamente rinnovato, il nuovo CF è solo 0,2 watt più lento nella galleria del vento (a 45 km / h) rispetto alle bici che Jan Frodeno e Patrick Lange hanno guidato nel campionato del mondo. Ci sono sei modelli nella gamma CF che si aggiungono alla Speedmax CF 8 Disc eTap da 6.499 €. Tutti e sei condividono nuove forme del tubo, un nuovo Bento box, una nuova cassetta degli attrezzi sopra il movimento centrale e una forcella ottimizzata aerodinamicamente con freni a disco a montaggio piatto. Le bici sono dotate di componenti collaudati di Profile Design per alti livelli di regolazione.

Per tutti i ciclisti che chiedono il meglio del meglio, Speedmax CF SLX Disc e Speedmax CFR Disc completano l’alta gamma della piattaforma Speedmax. Nelle tre aree di sviluppo chiave della bicicletta - velocità e controllo, massima integrazione, fit e comfort - questi prodotti vanno oltre qualsiasi altra bici da triathlon sul mercato. In termini di aerodinamica, garantiscono un risparmio di 9-10 watt rispetto alla precedente Speedmax. Il telaio non è solo più leggero e più rigido, ma è anche più maneggevole, grazie alla migliore distribuzione del peso - risultato dell'integrazione intelligente del sistema di idratazione e della cassetta degli attrezzi nella struttura in carbonio. Inoltre, questi modelli di punta offrono anche un livello di regolazione senza precedenti. "Anche quando adattano il fit a casa propria, gli atleti hanno più opzioni per impostare perfettamente la Speedmax, senza che il processo diventi troppo complicato", afferma Heyder.

Tutti i modelli sono ready-to-race non appena tolti dalla scatola, inoltre, tutte le Speedmax CF SLX e CFR e i due modelli top di Speedmax CF sono dotate di misuratori di potenza per il massimo ritorno sullo sforzo di allenamento e un'analisi precisa delle prestazioni di gara.

In termini di prezzo, la Speedmax CF Disc sarà disponibile da € 3.699 a € 6.499, la Speedmax CF SLX Disc da € 7.799 a € 8.499 e le Speedmax CFR Disc avranno un prezzo di € 9.999 e € 11.999.

Tutti gli undici modelli della line-up saranno disponibili dal 17 novembre su canyon.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA