08 October 2020

Canyon presenta le nuove Aeroad, ancora più efficienti e leggere

Presentata la nuova generazione Aeroad di Canyon, lo stato dell'arte dell'ingegneria applicata alle bici. Info e immagini

1/14

La Aeroad è già pronta per il ritmo di Mathieu van der Poel - 

Credit Ertsui

Curiosità e ambizione sono gli ingredienti per spingersi oltre. Quelli che hanno condotto gli ingegneri Canyon a realizzare la nuova generazione Aeroad, presentata martedì 6 ottobre.

Aeroad R065 è il risultato di anni di lavoro di ingegneri, designer e product manager, svolto in stretta collaborazione con i professionisti.

Sin dal suo lancio nel luglio 2014, la Aeroad si è fatta riconoscere grazie ad un’integrazione senza precedenti di aerodinamica, comfort, rigidità e leggerezza, abbinate a geometrie aggressive. I dati sulle prestazioni rilevati sulla nuova Aeroad eclissano gli eccellenti risultati precedentemente ottenuti. Fino a 7,4 watt più efficiente. 170 g più leggera e più rigida del 14%. Il tutto, senza rinunciare al confort.

L'obiettivo era quello di creare la bici migliore sotto ogni aspetto, non solamente nella galleria del vento. Il feedback estremamente positivo di corridori professionisti come Mathieu van der Poel, Alejandro Valverde, Warren Barguil e Lisa Klein è la testimonianza di un successo.

L'Aeroad CF SLX e la debuttante Aeroad CFR vengono consegnate con il rivoluzionario Aerocockpit CP0018. Il nuovissimo sistema pipa-manubrio offre una regolazione in altezza di 15 mm senza la necessità di tagliare il cannotto di sterzo: le possibilità di regolazione sono quindi infinite, reversibili e consentono di adattarsi a stili di guida, tipi di allenamento o scenari differenti. Inoltre, il CP0018 è anche regolabile in larghezza fino a 20 mm in più o in meno rispetto alla larghezza standard fornita. Questa caratteristica unica, oltre ai vantaggi nel fitting, consente di imballare la bici per un viaggio in un modo completamente nuovo, semplicemente ripiegando le due estremità del cockpit senza disassemblarlo dal telaio e senza modificare il tensionamento della serie sterzo.

Tutte e tre le versioni MY21 - CF SL, CF SLX e CFR – saranno equipaggiate con il reggisella SP0046 di nuova concezione.

Inoltre, coerentemente con il design all'avanguardia, Aeroad CF SLX e CFR hanno anche cavi e fili completamente integrati, mentre la CF SL è dotata del collaudato cockpit della Aeroad R050. L'Aeroad CF SL offre anche ruote diverse a seconda delle dimensioni del telaio: le taglie 2XS e 3XS della CF SL scorrono su ruote 650B per consentire anche ai ciclisti più piccoli di beneficiare delle stesse eccezionali dinamiche di guida. Le Aeroad CF SLX e CFR sono dotate di ruote 700C in tutte le taglie e, grazie ai foderi orizzontali più corti di 5 mm e alla combinazione di pneumatici anteriori da 25 mm e posteriori da 28 mm, sono ancora più agili. In termini di geometrie, infine, tutte e tre le piattaforme Aeroad sono identiche.

La nuova Aeroad è già disponibile su canyon.com.

I prezzi partono da €3,299 per la Aeroad CF SL 7, passando ai €4,999 della CF SLX 8 Di2 per arrivare all’ammiraglia, la Aeroad CFR 9 EPS offerta a €8,999.

© RIPRODUZIONE RISERVATA