Cyclist magazine numero 56: in vendita ora!

Sul fascicolo di Settembre 2021, tour cycling ai piedi del Cervino; Big Ride in Francia, Pirenei orientali; Ride Italy attorno al lago di Garda; Speciale Gravel: spirito, evoluzione, avventura, bici. Recensioni Liv Langma e Vitus ZX-1 EVO, Bollé Lightshifter XL, Castelli Premio Black Bibshort.

SFOGLIA L'ANTEPRIMA

Il numero 56, Settembre 2021, di Cyclist magazine è ora in vendita. Puoi acquistarlo qui o abbonarti qui

Dedicare uno Speciale a un argomento specifico ha per noi di Cyclist un valore particolare. Significa dedicare un consistente numero di pagine del giornale per cercare di spiegare un fenomeno che, con i suoi sostenitori e gli inevitabili detrattori, suscita un interesse collettivo. Ecco perché basta la parola “gravel” (che significa ghiaia in lingua inglese) per scatenare la curiosità di chiunque abbia a cuore l’andare in bicicletta. Di gravel si è iniziato a parlare, negli Stati Uniti, almeno quattro decenni fa, ma è solo da qualche anno che la bici da strada che può andare (e bene) anche fuoristrada è diventata un’importante realtà di mercato con un numero sempre crescente di appassionati.

Certo, appare assai difficile individuare le caratteristiche di una bici gravel e il suo conseguente utilizzo: più o meno da strada, più o meno da offroad, più o meno da cicloturismo. Ed è proprio sguazzando in mezzo a tutti questi more or less che è nato lo Speciale Gravel di Cyclist, con approfondimenti sui temi più caldi.

Così, Andrea Guerra prova a tracciare un identikit del fenomeno gravel e del suo indubbio successo che, come puntualizza correttamente, non è solo una questione di prodotto, ma molto di più. Stu Bowers e le splendide fotografie di Dan Milner ci fanno sognare raccontando un’avventura in puro stile gravel attorno al maestoso Cervino. Jacopo Altobelli azzarda un originale accostamento con gli ingredienti di un famoso cocktail per sottolineare come cambino le caratteristiche di una bici da gravel a seconda di come viene pensata, realizzata e accessoriata. Ci sono, naturalmente, anche tante bici che non mancheranno di stuzzicare un sano desiderio alla prova o all’acquisto.

Ma il tour di Cyclist non si ferma certo alle emozioni outdoor del gravel. Siamo andati a pedalare in Francia, per affrontare le salite dell’estremità orientale dei Pirenei, e in Italia, per un giro sicuramente più abbordabile ma non per questo meno suggestivo attorno al lago di Garda.

Il denominatore comune è sempre lo stesso: pedalare. E poco importa se lo si fa su una ciclabile, su una strada o su uno sterrato; per tagliare. Ecco, ci stiamo riappropriando di questo piacere, come ci ricorda in ultima pagina Trevor Ward con la consueta sensibilità: “Non sono anti-auto, ma sono pro-bicicletta”. Come dargli torto?

Vittorio Nava Direttore

Cosa trovi sul Numero 56?

Foto Dino Bonelli

CYCLIST SPECIALE GRAVEL

  • Scommessa vinta. Il grande successo del fenomeno gravel.
  • Ai piedi del mito. Il Cervino protagonista dell’itinerario in terra svizzera.
  • Sensazioni offroad. Quattro grandi bici da ghiaia a confronto.
  • Cocktail di prestazioni. Facciamo chiarezza sulle bici gravel.
  • A ciascuno il suo... telaio. Velocità, Viaggio o Fuoristrada?

I SERVIZI

Ne rimarrà soltanto uno... in piedi. Le cadute hanno deciso l'esito del Tour de France e di altri eventi ciclistici tanto quanto forza ed esperienza?

Magico Pantani. 1998 l’anno in cui il “pirata” Marco Pantani da eroe è diventato leggenda.

Gole, colli e… chiocciole. Verso l'estremità orientale dei Pirenei francesi ci sono tanti percorsi che meritano di essere affrontati. Come l’Escargot…

Garda Experience. Padre e figlio in un giorno di luglio inforcano le loro bici decisi a girare attorno al lago più grande d’Italia: il Garda!

BICI

  • Pinarello F. Ecco l’ultima Dogma.
  • Liv Langma. Più leggera, aerodinamica e veloce.
  • Vitus ZX-1 EVO. Un restyling dopo trent’anni.

PIÙ...

Filo dopo filo. Le tomaie di maglia sono ormai cosa comune nelle scarpe da ciclismo, ma quali sono i loro vantaggi?

Addio ai crampi. Gli esercizi di stretching per mantenere elastici e in salute i muscoli del polpaccio.

Dolce energia. Assumere glucosio in modo corretto ed efficace.

---------------------------------------

Il numero 56 di Settembre 2021 di Cyclist lo trovi nelle migliori edicole italiane. Attivo anche il servizio lamiacopia.sodip.it se desideri assicurarti una copia del magazine presso il tuo edicolante di fiducia.

ACQUISTA LA COPIA DIGITALE

© RIPRODUZIONE RISERVATA