Verso l'Everest in bici: scatta oggi l'impresa di Di Felice

L'ultracyclist Omar Di Felice pedalerà in solitaria con la sua mountain bike da Kathmandu al Campo Base dell’Everest

Scatta oggi 15 febbraio l'impresa himalayana in mountain bike di Omar Di Felice. Foto Luigi Sestili

Un viaggio in mountain bike, in pieno inverno che avrà come scenario la catena montuosa dell'Himalaya, con partenza da Kathmandu e arrivo al campo base dell'Everest, la montagna più alta del pianeta. Si chiama "Winter Himalaya adventure - Everest Base Camp 5364 m" e a tentare l'impresa sarà l'ultracyclist italiano Omar Di Felice.

L'atleta romano (qui il suo website ufficiale) non è nuovo a imprese avventurose del genere, nelle quali mette a dura prova tutta l'attrezzatura e l'equipaggiamento di cui si dota.

Sarà ad esempio l'occasione per testare l'abbigliamento tecnico di ultima generazione messo a punto da Uyn concepito per sostenere al massimo i criteri di ecosostenibilità ambientale, grazie all'impiego di capi realizzati dal brand italiano con tecnologia Knit (riduzione quasi totale degli scarti tessili e sfruttamento delle proprietà di fibre naturali quali il cashmere, la lana merino e il Natex, filato derivato dai semi di ricino.

Potremo seguire gli sviluppi dell'impresa di Omar su Komoot, sui suoi profili social e sulle pagine Uyn dedicate.

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA