Fuji Supreme 1.1

La Fuji Supreme 1.1 è la bicicletta da corsa dedicata alle donne più veloce in assoluto

1/7

1 di 4

Nel 2015 ho recensito la Fuji Supreme 2.1. All’epoca, era il secondo modello della gamma Supreme del marchio e, nonostante il colore viola farfalla, rappresentava una valida bici da corsa per donne a un prezzo ragionevole.

Ma il 2015 per una bicicletta è ormai come un secolo fa, e ora le quattro nuove nate della gamma Supreme sembrano provenire da un altro pianeta (e con un altro prezzo). Tale è infatti il ritmo di rinnovamento del ciclismo moderno.

La punta di diamante della famiglia è la Supreme 1.1. Ci sono voluti tre anni per il suo sviluppo e Fuji afferma che è tutt’ora la bici da donna più veloce in catalogo – anzi, la bici da strada più veloce mai prodotta da loro.

Rispetto ai vecchi modelli è davvero tutta un’altra cosa. Il nuovo telaio ha foderi verticali con attacco molto basso, profili dei tubi aerodinamici e a coda tronca, angoli acuti ovunque la si guardi, con una geometria totalmente rivista. Anche i componenti sono stati migliorati: Sram Red eTap è un gruppo che raramente troviamo su un modello di bici da donna, le ruote in carbonio Oval Concepts 950 Disc con profilo da 50 mm e i pneumatici Vittoria Corsa G+ sono altrettanto succulenti.

Inoltre, il color viola farfalla è sparito. Se ciò significa che Fuji abbia intrapreso una politica femminista, nessuno può saperlo, ma ora la 1.1 ha una linea sportiva in carbonio grezzo con tanti inserti in oro da stuzzicare l’attenzione di un ladro di gioiellerie.

Rispetto alla Transonic aero maschile di Fuji, la Supreme è presumibilmente più veloce di 1 minuto e 19 secondi, il che significa che questa bici da donna supera anche il suo equivalente maschile. E di netto. Fuji ha iniziato la sua revisione della Supreme dalla geometria. In un momento in cui alcuni marchi stanno abbandonando le geometrie adatte alle donne, Fuji si è concentrata sulla creazione di un modello specifico per l’universo femminile.

Grazie ai dati raccolti nell’arco di tre decenni, la Supreme offre “una geometria specifica per donna, con tubo orizzontale leggermente più corto e tubo sterzo più alto, rispetto ai nostri altri modelli da gara”, afferma Steven Fairchild, product manager di Fuji. Fondamentalmente, come per ogni bici da corsa, l’insieme è stato progettato prestando attenzione a ciascuna dimensione, invece che “prendere semplicemente una geometria già fatta e ingrandirla o restringerla” – una lamentela comune circa le bici da donna, che storicamente si basavano su quelle maschili in scala ridotta.

Oltre a incorporare fibre di carbonio ultraleggere e rigide, ogni telaio è disposto diversamente nello stampo a seconda delle sue dimensioni (a differenza di molte marche, che sviluppano un telaio e utilizzano lo stesso schema di posa per tutte le taglie). Questo, afferma Fuji, assicura che le prestazioni siano proporzionalmente le stesse in tutta la gamma di taglie. Per esempio, una XXS ha tubi deliberatamente meno rigidi rispetto a una misura M, per compensare il fatto che, nei telai più piccoli, i triangoli risultano più rigidi.

Tutto ciò che riguarda la nuova Supreme è votato esclusivamente alla velocità. “La versione precedente risale al 2010, prima dello sviluppo dei concetti di aerodinamica e dei vantaggi da essa derivanti”, ci dice Fairchild.

Le forme aero dei tubi non solo diminuiscono il coefficiente di resistenza rispetto ai modelli precedenti, ma aiutano anche la rigidità laterale pur se con una leggera penalizzazione in fatto di peso.

Coi suoi 900 grammi, il telaio non è pesante, ma non è all’altezza di quelli superleggeri a disco più recenti, per esempio Trek o Specialized. Detto ciò, i 7,46 kg complessivi sono ancora abbastanza buoni per una bici con freni a disco. Continua...

La prova completa è stata pubblicata su Cyclist - Dicembre 2018/Gennaio 2019

Modello Fuji Supreme 1.1

Gruppo Sram Red eTap HRD

Ruote Oval Concepts 950 Disc

Dotazione manubrio Oval Concepts 910SL Ergo, attacco 777SL, reggisella aero carbon, sella 751W Women’s saddle, pneumatici Vittoria Corsa G+ 25 mm

Peso 7,46 kg

Prezzo 7.799,99 $ (importata dagli Usa)

Contatti fujibikes.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA