Ritorna la Granfondo Squali Trek con un nuovo tracciato

Torna la manifestazione ciclistica romagnola con un percorso inedito tra mare ed entroterra, da Cattolica a Gabicce Monte. Alla Shark Arena la presentazione di tutte le novità di Trek per la nuova stagione.

1/3

La Granfondo Squali Trek.

È ormai tutto pronto per la sesta edizione della Granfondo Squali Trek 2021 che riparte con qualche novità rispetto agli ultimi anni.

Si pedalerà su un unico tracciato (non più due) lungo 93 chilometri con 1.350 metri di dislivello (D+) disegnato tra la costa romagnola e l'entroterra delle Marche, con la consueta partenza dall’Acquario di Cattolica e l'arrivo allo scenografico “balcone dell’Adriatico” di Gabicce Monte, passando per il suggestivo promontorio del parco San Bartolo.

L'appuntamento è a partire da venerdì 14 maggio alla Shark Arena dove poter ammirare il nuovo parco bici di Trek fino a domenica 16, giorno della gara.

Il manifesto della Granfondo Squali Trek.

All’interno dello stand di Trek si avrà la possibilità di visionare anche l’ultima arrivata, la E-Caliber, la prima mountain bike da cross country dotata di motore elettrico e sviluppata partendo dal modello Supercaliber.
Saranno presenti anche le nuove edizioni della gamma road: Émonda, Madone e Domane. Quest’ultima anche nella versione Domane+, bici da endurance dotata di un motore elettrico Fazua, leggero, veloce ed efficiente.

"Abbiamo accolto con entusiasmo la riconferma della Granfondo Squali che affianchiamo come Title Sponsor – ha commentato Davide Brambilla, amministratore delegato di Trek Italia – e vogliamo cogliere la manifestazione come occasione per una ripartenza che tutti quanti auspichiamo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Ultime novità
Ultime flash