Le 11 migliori scarpe da ciclismo per l'estate 2021

Una carrellata di proposte per trovare la migliore scarpa da ciclismo per la stagione estiva adatta a te.

Scegli la scarpa giusta per pedalare anche con il caldo estivo.

Le migliori scarpe da ciclismo per l'estate? Sono diversi i parametri che devono essere considerati per l'acquisto di una buona scarpa per andare in bicicletta. Sicuramente devono essere comode, sicuramente devono essere performanti, sicuramente devono adattarsi alla stagione in cui vengono utilizzate. Quindi, avvicinandoci a quella estiva, presentiamo i migliori modelli sul mercato per affrontare il caldo.

E, nonostante queste scarpe da ciclismo abbiano tutte prezzi paragonabili, presentano diverse caratteristiche che le differenziano tra loro nel tentativo di ottimizzare le rispettive prestazioni per le alte temperature.

Le tomaie lavorate a maglia o intrecciate ne sono un buon esempio: nell'ultimo anno modelli simili di diversi marchi sono stati lanciati sul mercato. L'obiettivo è ridurre il peso e migliorare la ventilazione rispetto alle tomaie sintetiche convenzionali.

Tutte le case produttrici marchi tendono a vantarsi anche del fatto che queste tomaie creino una calzata simile a quella un calzino, anche se il materiale deve comunque mantenere una struttura sufficiente per tenere saldamente il piede durante la pedalata.

Le solide piastre in fibra di carbonio che si trovano sulle suole delle scarpe di fascia alta sono ottime per la rigidità, ma impediscono in gran parte al flusso d'aria di raggiungere la pianta del piede. Anche per questo tutte le scarpe estive tendono ad avere ritagli più grandi nelle suole, fattore che le rendono più ariose e leggere.

Ecco le nostre preferite...

1 di 11

Northwave Mistral Plus.

La Northwave Mistral Plus fa della comodità il suo plus, presentando una tomaia del tutto nuova, con l’obiettivo di fornire un feeling ottimale e una termoregolazione massimizzata del piede.

La struttura reticolare della membrana offre supporto al piede lungo tutta la sua superficie, ma senza sacrificare la sua resistenza meccanica.

La termoregolazione è garantita da una ventilazione costante del piede anche grazie alla suola che presenta delle micro feritoie attraverso le quali passa l'aria.

L’arco plantare è supportato da un inserto in TPU, mentre in punta e nella zona del tallone sono presenti due inserti che forniscono grip e proteggono la suola. La talloniera è integrata e nella parte interna presenta un tessuto controtrama per non fa scivolare il piede all'interno della scarpa.

Prezzo: 199 €

Specialized S-works Vent Road.

Basato sul design delle S-Works 7 di Specialized, S-works Vent Road presenta alcuni aggiornamenti nel tentativo di ottimizzarle per il clima estivo.

La tomaia presenta la stessa coppa del tallone, allacciatura Boa S3 e strato di rinforzo in Dyneema, ma incorpora (secondo Specialized) sezioni di "materiale a rete ingegnerizzato a strato singolo progettato per fornire struttura dove è necessario, rimanendo estremamente aperto e traspirante".

Anche la suola differisce dalle S-Works 7 ed è presa in prestito dalla S-Works Exos. Rispetto al blocco di carbonio simile a una lastra che si trova nella parte inferiore delle normali scarpe S-Works, la suola "Fact Powerline" presenta grandi intagli per risparmiare peso e facilitare ulteriormente la ventilazione con un piccolo sacrificio in termini di rigidità.

Un puntale ventilato, che secondo Specialized è stato ispirato dai caratteristici "porte a bocca" dei suoi caschi da strada, facilita il flusso d'aria direttamente sulle dita dei piedi. In combinazione con le sezioni di tessuto nella tomaia e i ritagli nella suola, rende la scarpa molto ariosa e leggera (230 g).

Prezzo: 409 €

Fizik R1 Infinito Knit.

Fizik può vantare una vittoria al Tour de France per le sue scarpe R1 Infinito Knit, che erano ai piedi di Geraint Thomas del Team Ineos nel 2018.

La tomaia è realizzata utilizzando macchine per maglieria elettroniche che possono cambiare la direzione del filato a metà maglia per creare diverse tipologie di rinforzi. Caratteristica che può regalare proprietà diverse in aree differenti rispetto alla tomaia classica: più ventilazione in un'area, ma più supporto in un'altra, ad esempio.

R1 Infinito Knit è in grado, inoltre, di adattarsi alle diverse forme del piede grazie al sistema "Volume Control" di R1 Infinito. L'instradamento del quadrante Boa dell'IP1, in questo caso, è fondamentale: mentre l'anello tira la parte superiore in modo uniforme, la chiusura Boa si occupa di regolare il supporto dell'arco plantare della scarpa.

La parte "R1" del nome si riferisce alla suola, che è in fibra di carbonio unidirezionale e apparentemente estremamente rigida, nonostante diverse piccole prese per favorire il flusso d'aria.

Prezzo: 379 €

Rapha Pro Team.

Nonostante appaia inizialmente simile ad altre scarpe, Rapha afferma che le sue Pro Team sono nettamente diverse.

La tomaia è tessuta, non lavorata a maglia, il che le conferisce un numero di fili più elevato. Il materiale Powerweave può quindi essere utilizzato per creare strutture più complesse che sono molto meno soggette a stiramenti o abrasioni. Oltre ad essere senza cuciture, favorendo il comfort, e curato con trattamento idrorepellente (DWR - Durable Water Repellent) per affrontare al meglio anche le condizioni di bagnato.

Con un peso dichiarato di 250 g, la tomaia Powerweave contribuisce anche alla leggerezza delle scarpe.

La doppia allacciatura Boa IP1 regala un aspetto abbastanza convenzionale. La linguetta è imbottita per disperdere la pressione sul piede. Infine, la suola in carbonio unidirezionale è molto rigida, ma Rapha ha inserito tallone e punta in gomma per migliorare durata e camminabilità.

Prezzo: 309 €

Shimano S-Phyre.

Sebbene il design S-Phyre di Shimano non sia specificamente di una scarpa estiva, ha un design così versatile che non si può non considerarla anche per delle pedalate nella bella stagione.

La tomaia è realizzata in normale microfibra sintetica, ma è altamente traforata per favorire la ventilazione. È realizzato in un unico pezzo e avvolge il piede in modo che la chiusura e la tensione siano distribuite uniformemente. Il routing "Powerzone" del quadrante inferiore Boa IP1 amplifica ulteriormente questo effetto.

Le S-Phyre utilizzano un robusto supporto esterno al tallone foderato con un tessuto a "lingua di gatto" all'interno per evitare lo scivolamento del piede durante l'uso.

La tomaia è direttamente incollata alla suola rigida in carbonio, riducendo l'altezza del drop e il peso: nonostante non siano eccessivamente leggere, le S-Phyres rimangono competitive con un peso di 243 g.

Prezzo: 339 €

Giro Empire SLX.

Il design delle Empire SLX di Giro ha riacceso il desiderio di scarpe da ciclismo stringate nel 2016 e, nonostante la maggior parte dei concorrenti ora includa sempre anche un'opzione stringata nella loro gamma, per molti l'originale rimane ancora la migliore.

Le Empire SLX sono l'ultima revisione di Giro. Sebbene mantengano il sistema di chiusura della vecchia scuola, la nuova parte superiore è estremamente ricca di tecnologia. Comprende una rete Synchwire monofilamento ultraleggera senza cuciture, che è stata rinforzata mediante saldatura termica su sezioni Teijin TPU. Il tessuto risultante è durevole e di supporto nonostante sia traspirante e confortevole.

La suola in carbonio EC90 SLX2 di Easton sostiene la tomaia leggera e aiuta a creare la scarpa più leggera di quelle da noi selezionate, con solo 185 grammi di peso.

Un bel tocco finale è l'inclusione del sistema Super Natural Fit, che fornisce opzioni di supporto all'arco plantare.

Prezzo: 269 €

Sidi Sixty.

Le nuove Sidi Sixty sono stato lanciate per celebrare il 60° compleanno del marchio e si dice che siano le più leggere di sempre, con soli 258 g.

Sebbene le Sixty siano ancora fatte a mano in Italia come la maggior parte degli altri modelli di fascia alta di Sidi, sono notevolmente diverse dai modelli precedenti, apparendo più pulite e meno tecniche.

Le Sixty evitano il meccanismo del tallone regolabile di Sidi e sostituiscono il consueto secondo quadrante Tecno-4 con un cinturino in velcro posizionato sull'avampiede. Entrambe le scelte sono state prese per aiutare a perdere grammi.

Anche Sidi sostiene di fare la sua parte per l'ambiente. Si dice che la tomaia TechPro delle scarpe, una microfibra di poliuretano, sia ecologica e ad alte prestazioni, essendo resistente all'acqua e alla muffa e si adatta comodamente al piede del ciclista.

Prezzo: 339 €

Bontrager Ballista Knit.

Ballista significa estremamente veloce. È il soprannome dato alla famiglia di prodotti della gamma Bontrager orientati all'efficienza aerodinamica. Questo è uno dei motivi per l'insolito posizionamento del quadrante Boa IP1 sul tallone del ciclista, nascosto dal vento.

Bontrager afferma che il percorso del cavo di chiusura ha anche vantaggi ergonomici.

Il materiale a maglia della tomaia è leggero, arioso e aderente, oltre ad essere curato con trattamento idrorepellente (DWR - Durable Water Repellent) per aiutare la scarpa a respingere i leggeri spruzzi della strada.

Un bel bonus è l'inclusione di un paio di copriscarpe per ampliarne l'utilizzo e aumentandone ulteriormente il valore, con un prezzo al dettaglio che si confronta favorevolmente con le concorrenti.

La particolare forma della tomaia In-Form è nota per adattarsi ai piedi più larghi, con molto spazio nella punta.

Le caratteristiche della scarpa sono completate da una suola in carbonio OCLV, leggera ma rigida, che favorisce il trasferimento della potenza. Lo stesso materiale che la casa madre di Bontrager, Trek, utilizza per i telai di alta gamma delle sue bici.

Prezzo: 319 €

Adidas The Road Cycling.

Definire una scarpa come "quella definitiva", come nel caso delle Adidas The Road Cycling, è una vera e propria dichiarazione d'intenti. Ma, realisticamente le scarpe Adidas non le proponiamo qui perché superano modelli simili in termini di prestazioni, ma perché pensiamo che siano fantastiche. Oltre a non essere nemmeno troppo costose.

Con una tomaia che si basa sullo stesso tessuto jacquard Primegreen riciclato che Addidas utilizza nelle sue gamme da corsa e da calcio, il risultato è una scarpa da ciclismo che è ugualmente leggera, comoda e ventilata. Rifinite con i tradizionali lacci, riescono anche ad abbracciare il piede in modo piacevole, come un calzino. Ovviamente entrambi questi tratti le rendono perfette per le calde giornate estive o da utilizzare indoor.

Dato il costo, non è sorprendente trovare una suola composta da nylon e fibra di vetro invece che in carbonio.

Prezzo: 150 €

DMT KR4.

Piacevolmente minimalista da guardare, la tomaia in maglia in stile estivo della KR4 di DMT è chiusa con un'allacciatura Boa altrettanto ordinata, senza linguetta.

Con una vestibilità snella, questo assemblaggio leggero è poi sposato con una suola in nylon. Un'ottima opzione che la rende anche più leggera della KR1 (più costosa), indossata da stelle del World Tour come Tadej Pogačar. Il risultato è una scarpa leggera ed estremamente confortevole per le uscite con tempo caldo.

Prezzo 150 €

Pearl Izumi Pro Road V5.

L'aspetto pulito delle Pro Road V5 di Pearl Izumi non ha solo a che fare con la loro finitura di alta qualità: l'intera tomaia è tessuta esattamente come richiesto senza eccessi da tagliare.

Nonostante sia costruita proprio come un calzino, l'elastico incorporato nel tessuto permette di garantire in ogni punto il giusto livello di flessibilità e supporto.

La suola in carbonio della Pro Road V5 è stata progettata e perfezionata in due anni. Presenta ampi ritagli che migliorano il flusso d'aria e riducono il peso del 22% rispetto al design precedente, senza alcun calo di rigidità.

Le scarpe sono disponibili in un'unica opzione di colore: bianco. Per poterle mantenere pulite e immacolate la tomaia beneficia della tecnologia proprietaria PI Dry, un tipo di trattamento idrorepellente (DWR - Durable Water Repellent) che aiuta a far scivolare via lo sporco e l'acqua nelle giornate piovose o lungo i percorsi bagnati.

Le Pro Road V5 sono l'opzione più costosa che proponiamo, ma a nostro avviso combinano con successo rigidità e leggerezza con un bell'aspetto e il massimo comfort.

Prezzo € 399

© RIPRODUZIONE RISERVATA