di Dario Marchini
17 February 2022

Milano-Sanremo 2022: dal Vigorelli passando per il Turchino

Come ogni anno, la Milano-Sanremo sarà la prima classica monumento della stagione. Tra le novità di questa edizione la partenza dal celebre velodromo milanese e il ritorno del passaggio al Passo del Turchino.

Una classica con partenza dal tempio delle classiche. La 113ma edizione della Milano-Sanremo vuole ripercorrere la storia del ciclismo italiano e lo farà prendendo il via per la prima volta nella sua storia, il prossimo 19 marzo, dal Velodromo Maspes-Vigorelli di Milano, che in passato aveva già ospitato sia il Giro d'Italia che il Giro di Lombardia. A seguire la tradizionale sfilata cittadina per arrivare in via della Chiesa Rossa, dove sarà dato il via ufficiale.

Sarà poi il Passo del Turchino, dopo due anni di assenza a fare da vivo spettatore verso le due salite finali, quella della Cipressa (5.6 km al 4.1%) e quelladi Poggio di Sanremo (3.7 km a meno del 4% di media con punte dell’8% nel tratto che precede lo scollinamento), per un totale di 293 km.

L’ultima parte di gara per le 25 squadre al via si svolgerà, come sempre, nell’abitato di Sanremo attraverso lunghi rettilinei cittadini, spezzati da due curve a meno di un chilometro dall'arrivo, che immettono sulla retta finale di via Roma.

Lo scorso anno successo del belga Jesper Stuyven (Trek-Segafredo) che, con una ripartenza a 300 metri dall'arrivo ha spezzato le gambe ai diretti avversari, conquistando il gradino più alto del podio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA