"Pedala Italia", l'Italia che preferisce le due ruote

Una guida con venti itinerari lungo le migliori ciclovie e strade secondarie del nostro Paese.

Se siete alla ricerca di una guida che vi dia un motivo in più e tante informazioni dettagliate per saltare in sella alla scoperta delle bellezze paesaggistiche italiane, “Pedala Italia” è sicuramente il libro che fa per voi.

La filosofia ciclistica è quella di mettersi in viaggio con l’orgoglio dell’esploratore, attraverso paesi, villaggi, montagne in compagnia della fidata bicicletta e spinti dalla voglia di scoperta. Ci sono venti itinerari lungo le migliori ciclovie e le strade secondarie del nostro Paese, dalla Ciclovia del Po alla Via Claudia Augusta, dall’Alpe Adria alla Ciclovia delle Marmore, dalla Ciclovia Adriatica a quella dei Borboni e giù fino all’Alto Belice. Il balsamo della tranquillità, del silenzio e della lentezza accompagnano il lettore in venti itinerari, dai 3 giorni alle due settimane di percorrenza, per conoscere splendide località.

Vengono proposti percorsi per tutti, dagli esperti cicloviaggiatori alle famiglie, con informazioni chiare (tappa per tappa) e le indicazioni utili per il pernottamento e il ristoro.

Ci sono foto, cartine, tracce GPS scaricabili e un elenco finale con altre proposte di cammini.

Un ringraziamento, per questo libro di 144 pagine, Ediciclo Editore lo rivolge ad Albano Marcarini, che ha prestato la sua consulenza nella scelta degli itinerari. E che commenta con queste parole: "Una vacanza in bicicletta, scopo di questa guida, ha molti benefici e poche controindicazioni. Ai più scettici, che ancora si chiedono perché rinunciare all’amata auto, aggiungo qualche motivazione. Una delle ragioni forti, anzi la più forte, sta nella capacità della bicicletta di trasformare il modo di vedere il paesaggio, la natura, in altre parole, il mondo. Molto di più che dal finestrino di un’auto. Significa ritrovare il senso della tranquillità, dei silenzi, della lentezza, vivere intensamente le giornate, sbarazzarsi del superfluo. La bicicletta è un libro di geografia, anzi non esito a dire che è il miglior libro di geografia che esista”.

Il prezzo di copertina è di 14 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA