di Rosario Palazzolo - 06 marzo 2019

Più veloce degli uomini. La ciclista svizzera Nicole Hanselmann fermata dai giudici

E' stata fermata dai giudici che hanno preferito neutralizzare la gara femminile, piuttosto che mettere in imbarazzo gli atleti maschi. L'imbarazzante episodio è accaduto alla ciclista svizzera Nicole Hanselmann in occasione della gara belga Omloop het Nieuwsblad, classica di inizio stagione. L'atleta, già campionessa nazionale su strada nel 2017, era partita con 10 minuti di ritardo rispetto ai colleghi uomini, ma la sua fuga è stata così importante (2 minuti sul gruppo femminile) da portarla a raggiungere la coda dei maschi. A quel punto i giudici hanno neutralizzato la gara femminile imponendo alle atlete una breve sosta fino a quando è stato ricostituito il gruppo. Nonostante le sia stato garantito un vantaggio rispetto alle colleghe, la sua giornata di gloria è finita lì (ha chiuso in 74a posizione). Forse il nervosismo per la sosta e il freddo di quella giornata hanno giocato un brutto scherzo.
Nicole Hanselmann (Foto tratta da Instagram)
© RIPRODUZIONE RISERVATA