di Dario Marchini - 23 aprile 2019

The Bicycle Rise: in sella a Cinelli Veltrix Caliper

La strada non è fatta solo di asfalto e salite. Bisogna imparare a conoscerla per poterla affrontare. E pedalando verso la Chase The Sun ho scoperto di avere un'alleata in più. Affidabile e grintosa. Si chiama Veltrix Caliper e l'ha creata Cinelli.
1/5 In allenamento con Cinelli Veltrix Caliper (foto Mauro Marchini)

1 di 3
La bici per il cliclista racchiude l'essenza della vita stessa. Come il pennello per il pittore, la chitarra per il musicista, il pallone per il calciatore. Un'estensione naturale del proprio corpo. Un compagno inseparabile senza il quale tutto il resto perde di significato. Non a caso spesso, sul web, si vedono immagini ironiche in cui ciclisti (uomini o donne non fa differenza) dormono nel proprio letto, sotto le lenzuola, accanto alla propria amata (bici). Proprio per questo avere il giusto feeling con la propria bicicletta non è importante, ma fondamentale. Saper scegliere e trovare la propria compagna su misura può fare la differenza tra il semplice pedalare e diventare protagonisti di un viaggio infinito.

Nella mia rincorsa alla Chase The Sun, ho trovato la mia metà nella Cinelli Veltrix Caliper. Una Ferrari su due ruote, che non è semplicemente stata strumento durante i miei allenamenti, ma una compagna che ha saputo spiegarmi e aiutarmi in questa nuova avventura. Sono ormai quasi due mesi che ho imparato a domarla e a conoscerla, prima docilmente su MyCycling di Technogym, poi sempre più audacemente su salite e discese. E come per un bambino che ha appena tolto le rotelle è stata un'esperienza inimmaginabile.
Stare in sella da una bicicletta quotidianamente, sfrecciare sulle strade e gestirla lungo salite e discese, è un'esperienza esaltante per chi non è abituato. Ho rivissuto in parallelo (e con le dovute differenze) la stessa vissuta anni fa dopo i primi chilometri di corsa. Un'esplosione inebriante di benessere, che ti porta a vedere tutto con occhi diversi.

La giornata, il clima, la strada, cambiano completamente significato, assorbiti da una prospettiva differente. Sicurezza e familiarità che aumentano con i chilometri e iniziali dolori che diminuiscono col tempo. Due corpi che piano piano si fondono e diventano un'unica grande macchina. Forza e forma fisica che cambiano, sensibilità ed emozioni che crescono per creare un nuovo spazio temporale. Quello delle due ruote.
Cinelli Veltrix Caliper è una bici nata per la competizione, adatta anche per chi vuole imparare a sognare. Un telaio monoscocca in carbonio veloce e reattivo. Facile da guidare, progettato sia per chi ha watt da vendere, sia per chi ama viaggiare con un passo più costante. Tutti gli elementi che la compongono sono ottimizzati per sfruttare al meglio le caratteristiche di leggerezza e di rigidità della fibra di carbonio, rendendola decisamente performante.

Il blocco di movimento centrale è leggermente sovradimensionato per aumentare la rigidità laterale del telaio, per massimizzare l'efficienza della pedalata e trasmettere alla ruota tutta la potenza generata. Il risultato è quello di ridurre il peso (solo 8,1 kg) e aumentare la durata del telaio. La geometria di Veltrix Caliper è stata studiata per garantire la migliore posizione aerodinamica e un bilanciamento ottimale del baricentro, data da un miglior rapporto tra la lunghezza del tubo orizzontale e quella del tubo sella. Migliore spinta sui pedali nelle salite più ripide o negli scatti più intensi insieme ad un ottimo controllo nelle discese più veloci. La forcella sovradimensionata da 1,5" (con tubo sterzo conico) permette poi una migliore precisione di guida anche a velocità più alte. Il passaggio cavi è completamente interno, migliorando sia l'aerodinamica che l'estetica del telaio.

Bella, veloce, sicura. Tutto a firma Cinelli. Una compagna affidabile quando le gambe non ne avranno più. Un'alleata grintosa per crederci sempre fino in fondo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA