di Dario Marchini
25 January 2022

Tirreno Adriatico 2022: tutta la passione del ciclismo in soli sette giorni

Un cocktail di tappe adatte alle caratteristiche di ogni tipo di atleta, dai cronoman ai velocisti, dai finisseur agli scalatori per la Corsa dei due Mari.

Tirreno Adriatico.

Si parte il 7 marzo. La 57ma Tirreno Adriatico per la prima volta nella sua storia si disputerà da lunedì a domenica, partendo dal Lido di Camaiore, in provincia di Lucca, per concludersi dopo sette tappe (per 1.131,9 km e 14.360 metri di dislivello) a San Benedetto del Tronto.

Una corsa equilibrata con una dura tappa di montagna, quella organizzata da Rcs Sport-La Gazzetta dello Sport, con la doppia scalata del Carpegna (ma senza l’arrivo in salita), la tradizionale Tappa dei Muri nell’entroterra marchigiano, oltre all’arrivo sullo strappo di Bellante - con partenza spettacolare dalla Cascata delle Marmore. Tre tappe saranno dedicate ai velocisti: a Sovicille, Terni e San Benedetto del Tronto. Saranno quattro le Regioni toccate: Toscana, Umbria, Abruzzo e Marche.

L’unica cronometro, individuale, si correrà sulla Riviera della Versilia, nella prima tappa, con partenza e arrivo a Lido di Camaiore.

Al via, fra gli altri, dovrebbero esserci il campione uscente, lo sloveno Tadej Pogacar, il francese campione del mondo su strada Julian Alaphilippe, Vincenzo Nibali, Gianni Moscon, Elia Viviani, Peter Sagan e al giovane belga Remco Evenepoel. Prevista inoltre la partecipazione di Sonny Colbrelli, Damiano Caruso e Davide Formolo.

La mappa della Tirreno Adriatico 2022.

Tutte le tappe della Tirreno Adriatico 2022

Tappa 1: Lido di Camaiore (cronometro individuale), 13.9 km

Tappa 2: Camaiore – Sovicille, 219 km

Tappa 3: Murlo – Terni, 170 km

Tappa 4: Cascata delle Marmore – Bellante, 202 km

Tappa 5: Sefro - Fermo, 155 km

Tappa 6: Apecchio – Carpegna, 213 km

Tappa 7: San Benedetto del Tronto – San Benedetto del Tronto, 159 km

© RIPRODUZIONE RISERVATA