Strade Bianche: vince un incredibile Van der Poel

Il fenomeno olandese Van der Poel si conferma l'uomo da battere in questo 2021. Secondo il campione del mondo Alaphilippe, terzo Bernal.

1/7

Il vincitore delle Strade Bianche 2021 Mathieu Van Der Poel.

Dopo il successo nel Mondiale di Cross 2021 dello scorso gennaio, Mathieu Van Der Poel si impone anche sui colli senesi delle Strade Bianche, scalando l'ultima salita di Santa Caterina come se non avesse percorso prima i 184 chilometri di gara misti tra asfalto e sterrato (63 i chilometri di strade bianche, suddivise in 11 settori ).

L’olandese della Alpecin-Fenix è arrivato in solitaria in Piazza del Campo dopo 4 ore 40 minuti e 29 secondi, staccando uno ad uno tutti i diretti avversari, lasciando dietro di sé a 5 secondi il Campione del Mondo Julian Alaphilippe e a 20 il terzo classificato Egan Bernal. Solo quarto a 51 secondi il campione in carica Wout Van Aert.

La giornata fresca, ma senza pioggia e accompagnata da uno splendido sole ha fatto da perfetto sfondo al panorama regalato dai continui tentativi di fuga tra i saliscendi senesi. Tutti i migliori si sono dati battaglia nelle prime posizioni fino a ventiquattro chilometri dall'arrivo, quando lo scatto del francese Julian Alaphilippe ha spaccato il gruppo di testa. Pogacar, Van Der Poel, Bernal, Gogl, Van Aert e Pidcock hanno proseguito compatti, studiandosi fino all’ultimo sterrato delle Tolfe, dove lo scatto deciso di Van der Poel ha nuovamente separato il gruppo. Alaphilippe ha risposto immediatamente, ricucendo lo strappo, seguito dopo qualche minuto dallo spagnolo Bernal intorno al decimo chilometro. Ma arrivati a Siena non ce n'è stato più per nessuno.

Tra le donne, al mattino, successo a sorpresa dell'olandese Chantal Van den Broek-Blaak (vincitrice del Fiandre 2020) in 3h54'40" (134 km).

La classifica

1) Mathieu Van Der Poel (AFC) in 4h40'29''
2) Julian Alaphilippe (DQT) +5''
3) Egan Bernal (IGD) +20''
4) Wout Van Aert (TJV) +51''
5) Thomas Pidcock (IGD) +54''
6) Michael Gogl (TQA) +54''
7) Tadej Pogacar (UAD) +54''
8) Simon Clarke (TQA) +2'25''
9) Jakob Fuglsang (APT) +2'25''
10) Pello Bilbao Lopez De Armentia (TBV) +2'39''

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Ultime novità
Ultime flash