101 XPLR la prima ruota dedicata al mondo gravel di Zipp

Zipp ha presentato le sue prime ruote dedicate al mondo gravel, derivatate dall'universo mountain bike e caratterizzate da un cerchio a parete singola che aiuta ad assorbire gli impatti sulle superfici irregolari.

Alcune delle sue ruote da strada Zipp, come la 303 Firecrest, possono affrontare bene i fondi sterrati, ma solo ora il marchio con sede a Indianapolis ha lanciato una ruota interamente dedicata ai tracciati gravel.

Le 101 XPLR colmano la lacuna utilizzando la tecnologia presa in prestito dalle ruote Zipp 3Zero Moto per mountain bike al fine di soddisfare finalmente le esigenze specifiche degli amanti del mondo gravel.


Il design delle ruote è imperniato sulla costruzione del cerchio a camera singola, il che significa che non c’è nessuna altra cavità all’interno. Zipp spiega che questo permette al cerchio di flottare da lato a lato sotto gli impatti decentrati (Ankle Compliance). Questo movimento assorbe parte dell’energia da qualsiasi contatto obliquo tra ruota e terreno, assicurando un miglior comfort, una migliore trazione e un rischio ridotto di pizzicamento della ruota. L’ispirazione per la costruzione a parete singola viene dal motocross, dove il concetto è ampiamente utilizzato.

Ciononostante, i cerchi 101 XPLR non sono così leggeri come ci si potrebbe aspettare data la loro costruzione a parete singola e poco profonda. Pesano infatti 1.665 grammi per la coppia in versione 700c.

Tuttavia, Zipp insiste sostenendo che la maggior capacità di adattamento rende ancora il set di ruote più veloce sui terreni accidentati.

Le nuove ruote Zipp 101 XPLR gravel sono disponibili a 1.840 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA