di Dario Marchini - 16 August 2021

Vuelta 2021: Primoz Roglic e Jasper Philipsen si spartiscono il primo week-end

Lo sloveno Primoz Roglic domina nella brevissima crono di apertura. Il belga Jasper Philipsen si aggiudica la volata della prima tappa in linea. Oggi primo arrivo in salita.

Primoz Roglic, oro olimpico nella cronometro individuale ai Giochi Olimpici di Tokyo, è ripartito da dove aveva lasciato e si è ripreso la prima maglia rossa di leader della Vuelta.

Crono cortissima, ma molto ostica. Solo 7,1 chilometri tra le strade di Burgos con una lunga salita e curve strettissime. Roglic, partito per ultimo in quanto campione in carica, ha concluso la prova in 8’32”. Secondo Alex Aranburu a 6” e terzo posto Jan Tratnik in ritardo di 8”.

Seconda tappa, da Caleruega a Burgos Gamonal di 166,7 km, a Jasper Philipsen che, dopo una caduta a quattro chilometri dall'arrivo che ha coinvolto tre uomini della Bora-Hansgrohe, ha sfruttato fino all'ultimo le scie degli avversari per tagliare per primo il traguardo.

Classifica Generale

  1. Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) 04h07’29”
  2. Alex Aranburu Deba (Astana-Premier Tech) +04″
  3. Michael Matthews (Team Bikeexchange) +10″
  4. Josef Cerny (Deceuninck-Quick-Step) +10″
  5. Dylan Van Baarle (Ineos Grenadiers) +11″
  6. Andrea Bagioli (Deceuninck-Quick-Step) +12″
  7. Aleksandr Vlasov (Astana-Premier Tech) +14″
  8. Jan Polanc (UAE Team Emirates) +15”
  9. Sepp Kuss (Jumbo-Visma) +15″
  10. Chad Haga (Team DSM) +17”

© RIPRODUZIONE RISERVATA