di Dario Marchini - 29 gennaio 2019

Non solo bici alle Fiere di Parma

Si avvicina l'appuntamento con Travel Outdoor Fest, l'evento per scoprire i marchi e le attrezzature più prestigiose per chi ama il turismo attivo, dalle bike al running, dal trekking al golf, dal kayak all’arrampicata sportiva
Un’area del Travel Outdoor Fest 2019 sarà completamente dedicata alle bike.

1 di 2
Mancano ormai pochi giorni al Travel Outdoor Fest, l’unica fiera italiana dal produttore al consumatore dedicata al turismo attivo, che si svolgerà dal 15 al 17 febbraio presso le Fiere di Parma, una concentrazione di opportunità ed esperienze uniche per tutti gli appassionati di sport e turismo in natura.

Nei tre giorni dell’esposizione tutti gli amanti dello sport in natura come biking, running, trekking, arrampicata sportiva, kayak, gli appassionati di turismo, utilizzatori di caravan e camper, amanti del plein air, avranno l’opportunità di scegliere come e con quali attrezzature programmare il loro prossimo viaggio e le loro attività.
60.000 metri quadri di esposizione suddivisi in quattro macro-aree, ognuna sviluppata intorno ad un tema (Caravan e camper, Bike, Destinazioni e Golf), per vivere al meglio la propria esperienza.

Lo spazio dedicato al ciclismo conferma grande attenzione alla qualità con BrinkeBike, Cicli MBM, Biotex, GMA Sport (con marchi come Solex, Matra e EasyBike), Motoshop con il marchio Haibike ed Ebike Battery con i prodotti che potranno essere testati lungo i tracciati che si snoderanno all’interno dei padiglioni e che saranno costruiti con grande attenzione sì al divertimento, ma anche e soprattutto alla sicurezza di tutti, sia coloro che vorranno effettuare i test, sia il pubblico presente;.
Per il turismo, saranno poi presenti tour operator nazionali ed internazionali, come Io Viaggio in Camper – Compagnia del Tempo libero – Il Tropico del Camper – L’ottovolante; l’austriaco Gebetsroither International, la Comunitat Valenciana del Turisme con Costa Blanca e Valencia Region Golf Course Association; tra le destinazioni turistiche del Bel Paese la Valle Camonica, il Consorzio Turistico di Volterra, la Basilicata, alcuni comuni della Toscana tra le province di Lucca e Massa-Carrara, come il comune di Fosdinovo, il Comune di Fabbriche di Vergemoli, Comune di Gallicano e il Comune di Casola in Lunigiana; ci sarà spazio per i Camping i campeggi delle più rinomate località dell’entroterra e del litorale toscano: Siena, Pisa, Firenze, San Gimignano e Vada, città da visitare e da vivere per scoprire le bellezze storiche e naturali della Toscana.

Nell’ambito dei veicoli ricreazionali, saranno presenti i produttori più prestigiosi e famosi, da Laika a Blucamp, da Mobilvetta a Trabel, da Rapido a McLouis, da P.L.A. a Elnagh, da Arca Camper a XGO, da Benimar a CI, e poi ancora Font Vendome, Challenger, Eura Mobil, Chausson, Autostar, Roller Team e Rimor; ma gli appassionati avranno anche la possibilità di implementare il prodotto con gli allestimenti personalizzati di Gulliver’s o My Home Autocaravans.

Le soluzioni tecniche sono un fiore all’occhiello di questa edizione del Travel Outdoor Fest con case produttrici come Ceredi, Dimatec, Teleco, Full Energy, Top Group, Sr Mecatronic, GARMIN e FIAT, nomi che non hanno bisogno di presentazione, ma che rappresentano certamente una garanzia di prodotti al top di gamma

Infine nelle 27 postazioni di pratica golfistica, allestite come tutti gli anni al PalaVerdi sarà possibile testare le ultime serie di bastoni e ferri da golf di tutti i principali e più famosi marchi mondiali: Callaway, Titleist, Taylormade, Ping, Srixon, Cleveland, Wilson, Honma, Katana.
© RIPRODUZIONE RISERVATA