10 September 2020

Nuove e-bike e mobility concept: il salto di Canyon nel futuro della mobilità urbana

Con le nuove Commuter:ON e Precede:ON e il Future Mobility Concept, Canyon ha illustrato la propria visione sul futuro della mobilità urbana

1 di 2
1/9

Le città, complice la pandemia e le sue conseguenze, hanno ormai modificato la propria fisionomia. Per chi volesse leggerci un aspetto positivo, una nuova visione degli spazi urbani sta prendendo forma.

Come brand innovatore nel settore della produzione di biciclette e leader nella vendita diretta al cliente, Canyon intende aprire una nuova strada alla mobilità urbana. Ha un'idea di dove stia andando il futuro del trasporto urbano e crede di poterlo migliorare.

Commuter:ON e Precede:ON non sono solo due nuove e-bike, ma prodotti destinati ad avere un impatto sul modo in cui le persone si muovono in città. Espandendo la gamma della pluripremiata serie Commuter, la Commuter:ON si affida ad un sistema di trasmissione Fazua Evation elegantemente integrato che rende la bici leggera, moderna ed eccezionalmente maneggevole; una visione semplice e sostenibile per il pendolarismo a breve distanza.

Sarà disponibile in tre colori e due differenti forme di telaio: la Commuter:ON 7 e Commuter:ON 7 WMN saranno disponibili ad un prezzo di €3.299.

Nonostante gli accessori studiati per l’uso urbano come luci integrate, parafanghi e robusto portapacchi posteriore, la bici è tutt’altro che pesante. Con soli 17,2 kg in taglia M, la bici può essere facilmente portata sui mezzi pubblici e in appartamento.

Per Precede:ON invece, i progettisti e gli ingegneri di Canyon hanno concentrato i loro sforzi su design, massima funzionalità e utilizzabilità nel quotidiano.

La Precede:ON è la bici del futuro. Grazie al suo straordinario telaio in carbonio, la Precede ha già vinto il German Design Award 2021, ma l'estetica della bici valorizza solo la sua superficie. È sotto l’innovativa veste che si nasconde la raffinata progettazione: il potente motore Bosch e la batteria sono armoniosamente inseriti nel telaio e il cockpit non presenta cavi o fili visibili.

Il display Bosch Kiox è perfettamente inserito così come le speciali leve dei freni con pompe integrate nel manubrio, progettate in collaborazione con TRP. Il risultato è un cockpit dal look pulito, primo nel suo genere. Un luminoso sistema di luci Supernova, robusti parafanghi in alluminio, un cavalletto e un solido portapacchi posteriore con il sistema di bloccaggio rapido Ortlieb 3.1 sono preinstallati sulla bici.

Opzionalmente, la Precede:ON può anche essere dotata di un portapacchi anteriore e di cestini laterali sul retro. Grazie a una trasmissione a cinghia Gates e a un sistema di cambiata automatico fornito da Enviolo, la Precede:ON 9 offre un'esperienza di guida davvero unica, sostenendo con forza la tesi che in città non ci sia bisogno dell’auto.

La Precede:ON è proposta con due diversi design del telaio, un’opzione con tubo orizzontale tradizionale e una versione in stile olandese. È disponibile in due diversi allestimenti: la Precede:ON 8 e 8 ST al prezzo di € 4.299 e la Precede:ON 9 e 9 ST a € 4.999.

1/5
1/5

Il primo settembre 2020, Canyon presenterà anche il suo Future Mobility Concept. Il prototipo non rappresenta solo la visione di Canyon sul futuro della mobilità urbana, ma getta basi concrete sul percorso del marchio tedesco. Questo veicolo futuristico rappresenta la potenziale espansione del nuovo portafoglio "City & Trekking" di Canyon.

Al fine di creare una migliore mobilità per il mondo di domani, Canyon desidera creare biciclette e veicoli progettati con una nuova mentalità che consentano agli abitanti delle città di spostarsi senza problemi tra le strade e gli spazi dedicati alle biciclette. Veicoli con più spazio per trasportare bambini e bagagli e che offrano protezione dalle intemperie e che siano - prima di tutto - sostenibili, puliti e orientati al futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA