di Alfredo Colella
- 07 August 2020

Challenge Gran Monferrato - Pella Sportswear: il Piemonte sale in cattedra

Sabato 8 agosto partirà un challenge nuovo di zecca per la categoria Under23-Elite, che avrebbe altrimenti rischiato un agosto con pochissime gare. Grazie all’impegno di un territorio che ama le due ruote.

1 di 4

Dopo la cancellazione di quasi la totalità degli eventi in programma, l’agosto 2020 della categoria Under23-Elite si profilava come un mese desolante. La voglia di fare qualcosa per uscire dallo stallo di questa situazione, ha portato Gianni Pederzolli – team manager della formazione Under23 LAN Service-Zheroquadro di Casale Monferrato – a provare ciò che all’inizio poteva sembrare come un’idea scaturita da un colpo di sole estivo: organizzare non una corsa sola, bensì un intero gruppo di corse e racchiuderle poi all’interno di un challenge con classifica generale aggiornata dopo ogni gara.

Il calendario del Challenge Gran Monferrato - Pella Sporstwear:

Sabato 8 Agosto, Fubine – ore 14.30 : Trofeo Luigi e Davide Guerci

Domenica 9 Agosto, Fubine – ore 9.30 : Trofeo Fubine Porta del Monferrato

Mercoledi 12 Agosto, Casale Monferrato – ore 14.30 : Trofeo papà Pederzolli

Mercoledì 19 Agosto, Casale Monferrato – ore 14.30 : Trofeo Gran Monferrato

Sabato 22 Agosto, Alessandria – ore 14.30 : Trofeo Fondazione Uspidalet *

Domenica 23 Agosto, Alessandria – ore 9.30 : Trofeo Ciclistico Città di Alessandria *

* (queste due gare sono ancora in corso di approvazione)

Ogni corsa premierà i singoli vincitori e sarà indipendente. In più, parallelamente, ci saranno due classifiche che terranno conto dei risultati nelle diverse prove del challenge, aggiornandosi corsa dopo corsa:

La classifica generale Elite e Under 23 del Challenge Gran Monferrato – Pella Sportswear.

La classifica dedicata solo agli Under23, con in palio la maglia Caffè Poli – Pella Sportswear.

Calcolo punteggi classifica challenge: ai primi dieci corridori piazzati in ogni gara, saranno assegnati i punti validi per la classifica finale delle 6 corse, con 10 punti al vincitore, 9 al secondo, 8 al terzo e così via a scalare fino al decimo, che riceverà un punto solo.

Ce ne parla l’ideatore, Gianni Pederzolli: “Ad inizio gennaio, in occasione della presentazione del mio team, la LAN Service-Zheroquadro, ho avuto la possibilità di avere molti ospiti di rilievo e di poter presentare Daniela Isetti, Vicepresidente Vicario della Federciclismo, all’Onorevole Lino Pettazzi che è anche sindaco di Fubine, un paese dell’alessandrino alle porte del Monferrato. L’onorevole apprezzò molto l’ambientazione e le motivazioni che capì essere presenti nei giovani ragazzi futuri professionisti. Ci disse quindi che, se avessimo avuto bisogno, avrebbe fatto qualcosa per il ciclismo giovanile. Una volta contattato poche settimane fa, ha mantenuto la parola data e ha messo subito a disposizione il suo Comune per due corse”.

Alla presentazione del team Under23 cittadino, in gennaio, faceva gli onori di casa il Sindaco di Casale Monferrato, Federico Riboldi, che si è detto ben felice di ospitare altre due corse e promuovere l’immagine della sua città. Insieme, i due sindaci hanno contattato l’assessore allo sport di Alessandria, Piervittorio Ciccaglioni, per chiedere la disponibilità ad aggiungere altri due appuntamenti in città. La risposta è stata affermativa, ma tutt’ora sono in corso le verifiche per stabilire se ci sono le condizioni per lo svolgimento delle due corse. Confidiamo in un esito positivo.

La voglia di dare un segnale di compattezza del territorio monferrino e della provincia di Alessandria ha fatto sì che si optasse per un challenge che raccogliesse tutte le prove. A questo punto, sono entrati in scena enti e sponsor del territorio, che hanno permesso la realizzazione pratica dell’evento. Tra gli sponsor privati:

Andrea Guerrera, CEO di LAN Service che è sempre presente quando si tratta di promuovere il territorio e un progetto che raggruppi i diversi imprenditori della zona sotto l’effigie “Gran Monferrato”.

Andrea Fortolan, titolare dello storico produttore biellese di abbigliamento sportivo Pella Sportswear, che ha realizzato le maglie del challenge e supporta tutta la manifestazione.

Maurizio Monti e i suoi fratelli Umberto e Walter, proprietari del famosissimo marchio di caschi per bicicletta SUOMY.

Germano Mozzato, titolare di RaceOne, marchio che esporta in tutto il mondo il Made in Italy in fatto di borracce ed accessori per bicicletta.

Alberto Poli, titolare nel bergamasco della rinomata torrefazione Caffè Poli.

L’organizzazione esecutiva delle sei corse è affidata al Velo Club Novarese, storica formazione piemontese sita in Novara. Una scelta non casuale: si tratta del club per cui Pederzolli ha corso da giovane e conta nella sue fila amici come il presidente Flavio Baruto e il presidente onorario e direttore di organizzazione Mario Giaccone. “Ragioni di opportunità mi hanno visto declinare l’offerta di organizzare ufficialmente con la mia società. Ho scelto un altro club che possa selezionare liberamente i team da invitare”, dice Pederzolli.

All’evento sono attesi una quarantina di squadre provenienti dalla nostra Penisola, più illustri ospiti oltreconfine: la selezione colombiana (che è in Italia ad allenarsi in vista del Giro d’Italia Under23), i team RusVelo e AG2R con le loro formazioni di categoria, la squadra del Principato di Monaco, due club svizzeri (Mendrisio e Speeder) e uno inglese.

Saranno rispettate tutte le norme previste da Governo e Federciclismo in fatto di sicurezza e controlli a staff e corridori, così come la scelta di percorsi idonei ad evitare eccessivi assembramenti e passaggi della corsa in zone potenzialmente affollate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA