Nasce il progetto Ciclovia dei Parchi Liguri

Federparchi Liguria ha elaborato un’iniziativa per la mobilità sostenibile che coinvolge le aree protette del territorio ligure per un totale di circa 1.000 km interamente su viabilità pubblica già esistente.

Foto @leonardocorradini.

Novità importanti dal mondo della sostenibilità ambientale e del turismo sportivo.

La Federparchi Liguria ha recentemente presentato alla Regione di pertinenza un progetto denominato “Ciclovia dei Parchi Liguri” all’interno delle linee guida europee sul Next Generation UE in merito alla transizione verde (sostenibilità ambientale, crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva verso coesione economica, occupazione, produttività, competitività, ricerca, sviluppo e innovazione e politiche per il rafforzamento del mercato unico).

Il Progetto Ligure parte proprio da tali presupposti e punta al fenomeno in ascesa (prima del Covid-19) del turismo in bicicletta che facilita lo sviluppo indotto di ospitalità ed accoglienza locale in piccole strutture quali B&B, ostelli e rifugi e aiuta punti vendita di prodotti tipici locali ed artigianato.

Proprio i dati pre-Covid (del 2019) hanno evidenziato che, per esempio, in Germania l’indotto delle attività ciclistiche ha generato 281.000 posti di lavoro.

Il Progetto di Federparchi Liguria si va ad affiancare ad altre iniziative nazionali di area vasta, come la già esistente “Ciclovia Tirrenica” e alla recentissima proposta di “Ciclovia dei Parchi di Calabria”.

Se il turismo e lo sport intendono ripartire velocemente dopo la pandemia, sarà anche grazie a progetti (concreti) come quelli delle ciclovie sostenibili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Ultime novità
Ultime flash