03 September 2018

Italian Bike Festival, buona la prima

Oltre 25.000 persone hanno partecipato alla prima edizione dell’Italian Bike Festival che si è tenuto questo fine settimana al Parco Fellini di Rimini. Per loro la possibilità di testare i prodotti delle 120 aziende partecipanti
  • Salva
  • Condividi
  • 1/14

    C’era tanta curiosità per la nuova fiera per l'Italian Bike Festival che ha debuttato questo weekend a Rimini, e la risposta degli appassionati non si è fatta attendere. Parlano i numeri: 25.000 appassionati hanno potuto testare i prodotti delle 120 aziende partecipanti e scoprire le novità 2019. Da sottolineare inoltre la presenza di 250 negozi specializzati arrivati da tutta Italia.
    Tre i tracciati esterni sui quali poter provare le 1.048 bici messe a disposizione dagli espositori. All’interno del Village invece si poteva trovare un percorso di un chilometro per le urban e le bici da strada. Disponibile anche una zona off-road di 3.600 mq per le MTB tradizionali ed elettriche. E attenzione per i più piccoli che hanno potuto sperimentare le dirt bike, le BMX e le balance bike sulla Pump Track Evolve di Dolomeet Hub.

    Che spettacolo

    Il Grand Hotel Rimini, in occasione dei suoi 110 anni, ha dato il via alla prima pedalata del Festival mentre il giorno seguente si è dato spazio alla performance tecnica pre gara con Annalisa Faè e Alberto Fossati.
    Nella serata di sabato, lungo un tracciato di 1.150 metri, 60 atleti provenienti da tutta Europa si sono dati battaglia per aggiudicarsi la prima edizione del Criterium “Gran Premio Amarcord”, gara di scatto fisso organizzata da Pedale Riminese ASD e ASD Frecce Rosse. Per la categoria maschile si è classificato in prima posizione lo spagnolo Facundo Lezica. Alle sue spalle il campione regionale scatto fisso Emilia Romagna Andrea Tincani e Martino Poccianti campione italiano in carica. Tra le donne, ha tagliato per prima il traguardo l’italiana Arianna Coltro. Dietro di lei la campionessa regionale scatto fisso Emilia Romagna Ania Bocchini e l’americana Hanna Raymond.
    Con loro c’erano ex professionisti di altissimo livello: Mario Cipollini, Alessandro Ballan, Paolo Bettini e Davide Cassani.
    A divertire ed entusiasmare il pubblico ci ha pensato anche Alex Barbero, campione mondiale di BMX, che si è esibito in spettacolari trick e acrobazie.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA