In primavera torna il team Movistar su Netflix

Dopo il successo dello scorso anno, la docuserie "Dietro la prossima curva" viene riproposta anche quest’anno per rivivere la stagione 2020 del Movistar Team

Preparatevi a concedervi in agenda un intero weekend in poltrona all’insegna del ciclismo in streaming. Netflix ha confermato che il documentario sul team Movistar tornerà per una seconda serie questa primavera.

Lo ha annunciato ufficialmente proprio oggi la squadra spagnola sul proprio sito ufficiale. Torna dunque El Día Menos Pensado (The Least Expected Day - Inside Movistar Team - Season 2) su Netflix per una nuova serie che racconterà la stagione 2020.

Dietro la prossima curva (è il titolo in italiano), la fortunata docuserie prodotta da Netflix a marzo dello scorso anno che descritto la stagione 2019 del Movistar Team e appassionato gli amanti del ciclismo (e non solo) in occasione del primo lockdown causato dal coronavirus, ha avuto successo anche nel nostro Paese.

Attraverso le gesta del quintetto di leader formato da Nairo Quintana, Alejandro Valverde, Mikel Landa, Richard Carapaz e Marc Soler, gli episodi della serie hanno permesso allo spettatore di vedere che cosa succede dietro il sipario di una squadra impegnata a dare il massimo in termini organizzativi e di prestazioni nonostante le mille difficoltà.

La serie numero 2 del docufilm si preannuncia avvincente come la prima, ma inevitabilmente in modo diverso, in virtù del fatto che il 2020 è stata una delle annate più negative nei 40 anni di storia della squadra spagnola che ha ottenuto solo due vittorie in tutta la stagione, 19 in meno del bottino acquisito durante la stagione 2019, che comprendeva anche la classifica generale al Giro d'Italia con l'ormai fuoriuscito Carapaz.

La seconda serie sarà caratterizzata dalla presenza di Enric Mas (la prossima grande speranza spagnola del Grand Tour che ha lottato fino al quinto posto alla Vuelta) e una squadra priva di Carapaz, Landa e Quintana, con un Valverde che compirà 41 anni il prossimo 25 aprile.

Altri dettagli sulla nuova serie non sono ancora stati rivelati, tuttavia ci aspettiamo di vederla debuttare a marzo e dovrebbe trattarsi di sei episodi, come la prima serie.


© RIPRODUZIONE RISERVATA